spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze

Probabilmente fra i primi piatti più gustosi, leggeri e perfetti per l’estate della tradizione culinaria italiana annoveriamo gli spaghetti con le cozze.

Questo primo piatto semplice e veloce da preparare in ogni momento è un piatto tradizionalmente napoletana. Si tratta di un primo veloce, che si può consumare in ogni mese dell’anno e non solo in estate.

I protagonisti di questo piatto sono gli spaghetti, le cozze ed i pomodori. Come abbiamo detto gli spaghetti con le cozze non sono difficili da fare, ma bisogna porre molta attenzione a pulire in modo accurato le cozze in quanto questi molluschi, se non puliti bene, posso essere dannosi per la salute. Le cozze quindi vanno scelte con cura e vanno pulite a fondo e con attenzione.

Per fare spaghetti con le cozze per quattro persone, gli ingredienti che vi servono sono 4 etti di spaghetti, 1,5 kg di cozze con gusci, prezzemolo, sale, pepe nero, aglio, olio extravergine di oliva quanto bastano e infine 350 grammi di passata di pomodoro.

Scegliete solamente molluschi buoni, con il colore nero lucido, e con un buon odore; se volete andare sul sicuro vanno bene anche le cozze surgelare, da fare scongelare prima di passare alla cottura.

Innanzitutto, per gli spaghetti con le cozze importanza fondamentale ha la pulizia dei molluschi. Mettete i molluschi in una bacinella piena di acqua, sciacquateli. Togliete le impurità presenti a vista sul guscio aiutandovi con un coltello. Sciacquatele ancora e con una spugnetta ruvida pulitele bene all’esterno sotto l’acqua fredda corrente.

Quando le cozze sono ben pulite, dentro un tegame fate rosolare un po’ d’olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio che avete schiacciato. Qualche minuto dopo togliete l’aglio e mettete le cozze, lasciatele coperte con un coperchio in modo che si schiudano. Quindi scolatele nello scolapasta e sgusciate le cozze, lasciando qualche guscio per l’impiattamento finale.

In un’altra padella, fate cuocere aglio, olio e prezzemolo tritato, quindi mettete le cozze sgusciate, la passata di pomodoro (ma potete usare anche i pomodorini di pachino freschi) e acqua di cottura dei frutti di mare (una tazzina).

Coprite e lasciate cuocere per venti minuti.

Come pasta, sono perfetti i vermicelli, le linguine, le bavette o gli spaghetti. Gettate la pasta in acqua abbondante e salata e tre minuti prima che siano pronti, scolateli e uniteli alla padella con le cozze. Versate il resto del liquido delle cozze negli spaghetti in modo da completare la cottura in padella. Salate, pepate, servite caldi con un bicchiere di vino bianco.

 

Ti potrebbe interessare anche