risotto tartufo_

Risotto allo spumante con tartufo 

Il risotto è un piatto di gran classe, sempre eccellente e consiste in una preparazione ideale quando si ha un po’ di tempo a disposizione. Il risotto infatti è uno dei piatti più versatili e dove la fantasia può dare davvero il meglio di sé.

Oggi vogliamo proporvi una ricetta gustosa e saporita, ma anche molto elegante, grazie all’uso di due ingredienti di alta qualità e sicuramente nobili: lo spumante ed il tartufo.

Il risotto allo spumante con tartufo è un piatto ideale per una serata diversa dal solito; importante, di classe, coniuga la delizia del risotto con la classe dello spumante e del pregiatissimo tartufo. Il risultato è una ricetta gourmet, ma non difficile, che tutti possono provare per un’occasione speciale, per mettere in tavola un piatto davvero sopraffino che avvolgerà gli astanti con profumi deliziosi e con un gusto molto delicato ed allo stesso tempo indimenticabile.

Se quindi state cercando un primo piatto di altissima fattura ma allo stesso tempo non troppo difficile, “fattibile” anche per chi non abbia una grandissima esperienza in cucina, il risotto allo spumante con tartufo fa sicuramente per voi. Vediamo ingredienti e preparazione di questo risotto così speciale.

Ingredienti

Per fare un risotto allo spumante e tartufo per quattro persone avete bisogno di:

Per la preparazione: cominciate a sbucciare la cipolla, quindi fatela a fette e poi trituratela fino a che è molto fine.

Mettete 30 grami di burro in casseruola e fatelo fondere, quindi aggiungere la cipolla ma non fatela dorare troppo. Aggiungete 320 grammi di riso Carnaroli: fate tostare il riso per sigillare i chicchi fino a quando notate che diventa lucido.

Mentre compite queste operazioni fate bollire 200 ml di spumante e fatelo evaporare un attimo. Quindi aggiungete lo spumante al riso tostato, fate sfumare del tutto e mantenete mescolato il riso.

A questo punto abbassate la fiamma del tegame; aggiungete un mestolino di brodo di carne per volta, facendolo assorbire dal riso.

Mescolate aggiungendo brodo man mano, fino a quando il riso è cotto.

A questo punto grattugiate il Castelmagno: 150 grammi sono abbastanza, quindi mettetelo in casseruola con la panna fresca e lasciate che il formaggio si sciolga. Mantenete la fiamma molto bassa per evitare che il tutto bruci.

Aggiungete un tuorlo d’uovo e mescolate il composto con una certa energia; continuate a mescolare senza che bolla.

Togliete il risotto dal fuoco, e mantecatelo con il burro che è rimasto e con il tartufo, che avrete tagliato a lamelle.

Quindi mettete da parte il risotto, coprendolo col coperchio, e lasciatelo mantecare due minuti.

Passati i due minuti, mettete nei piatti un poco di fonduta al formaggio, mettete il risotto allo spumante nei piatti da portata (che avrete precedentemente scaldato leggermente) e quindi aggiungere poca erba cipollina a pezzetti, lamelle di tartufo e se vi piace il pepe anche esso.

Potete servire il vostro delizioso risotto!

Ti potrebbe interessare anche