pizza

La pizza con il robot da cucina

Il robot da cucina è uno dei piccoli elettrodomestici che non dovrebbe mai mancare in ogni cucina, comodo e versatile permette di preparare deliziosi manicaretti con un notevole risparmio di tempo, su www.vestocasa.it/robot-da-cucina puoi scegliere i migliori modelli.

In pochi minuti oltre alle tradizionali funzioni come:  tagliare, sminuzzare, frullare, è in grado di  impastare in maniera perfetta, per realizzare una gustosa pizza, da stendere alta o bassa a seconda dei gusti.

Chi non ama la pizza! Perfetta per far felici i bambini, immancabile davanti alla tv o per risolvere una serata con amici inattesi, basta usare pochi ingredienti ed in poco tempo una croccante e calda pizza è pronta.

Ingredienti:

  • 250 gr di pomodori pelati
  • 200 gr di farina bianca tipo”0”
  • 180 gr di mozzarella di bufale
  • 40 gr di latte fresco
  • 15 gr di lievito di birra
  • olio extra vergine d’oliva
  • 2 filetti di acciuga sotto olio
  • basilico fresco
  • aglio
  • origano
  • sale

Preparazione:

Fate sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido.

Mettete nel vaso contenitore, munito di coltello universale, la farina setacciata, un pizzico di sale, due cucchiaiate di olio, il composto di latte e lievito e 70 grammi di acqua tiepida.

Fate funzionare a velocità 1 per 30 secondi, poi togliete la pasta con l’apposita spatola, fatene una palla, incidetela con un sego incrociato, copritela con un tovagliolo e lasciatela lievitare in un luogo tiepido per circa un’ora.

Mettete nel vaso contenitore sempre munito di coltello universale, i pomodori pelati, un pizzico di sale, due cucchiaiate di olio ed azionate a velocità 2 per 20 secondi.

Sminuzzate con le mani i filetti di acciuga e separatamente quattro foglie di basilico.

Stendete la pasta sino ad ottenere un disco che rivestirà il fondo di uno stampo basso da pizza precedentemente oliato.

Ingrossate leggermente il bordo della pasta, versatevi i pomodori, distribuite uno spicchio di aglio tagliato a fettine, le acciughe, il basilico, la mozzarella tagliata a cubetti ed un pizzico di origano.

Irrorate con un filo d’olio e passate la pizza in forno già caldo a 210° per circa 10-12 minuti, avendo cura di metterla nella parte bassa, in modo che la pasta sul fondo si cuocia perfettamente.

Servite la pizza nello stesso recipiente di cottura, tagliandola in quattro spicchi.

Consigli:

Evitate di mettere in contatto il sale con il lievito, perché il primo impedisce al secondo di svolgere bene la sua funzione, la mozzarella contiene molto latte, dopo averla tagliata lasciatela sgocciolare bene.

Per ottenere una pizza ancora più soffice, dopo la prima lievitazione la pasta può essere rimpastata qualche minuto con un cucchiaio di olio e lasciata riposare in luogo caldo per un’altra ½ ora, quindi è pronta per essere stesa e condita.

Ti potrebbe interessare anche